Monthly Archives: luglio 2017

Stage retribuiti presso la FAO.

 

La FAO, organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura, offre un programma di tirocini all’interno delle sue sedi e presso gli uffici decentrati in tutto il mondo.

I tirocini della durata da tre a sei mesi, sono rivolti a giovani di massimo 30 anni, studenti o neolaureati in settori legati all’attività della FAO.

E’ richiesta la buona conoscenza di una lingua tra inglese, francese e spagnolo; verrà tenuta in alta considerazione la conoscenza di una delle altre due lingue, o dell’arabo, il russo, il cinese.

La FAO sta attualmente riesaminando l’Internship Programme dell’Organizzazione. Le informazioni circa il nuovo programma sarà presto disponibile sul sito. http://www.fao.org/employment/opportunitie s-for-young-talents/internship-programme/en/

Stage retribuiti all’Interpol.

 

L’Interpol, International Police Cooperation, mette a disposizione vari stage con durata dai 6 agli 11 mesi presso il quartier generale di Lione o uno degli uffici regionali.

I candidati avranno la possibilità di lavorare in un contesto multiculturale ed internazionale, sviluppando abilità e tecniche di cooperazione tra dipartimenti di polizia dei diversi Paesi coinvolti nell’istituzione.

Requisiti: • essere maggiorenni • conoscere l’inglese • essere iscritti o laureati presso un’istituzione accademica accreditata.

https://interpol.recruitmentplatform.com/Q22 FK026203F3VBQBV7V4V4EW/EN/index.ph p?page=details.php&ID=Q22FK026203F3VB QBV7V4V4EW&JOBADLG=EN&Resultsper page=10&lg=EN&mask=interext&pagenum= 1&option=52&sort=DESC&JobAdlg=EN

Tirocini presso il Comitato Economico e Sociale

 

Il Comitato Economico e Sociale (ESC) organizza tirocini di lunga (cinque mesi) e breve durata (da uno a tre mesi). L’ESC è un ente che opera nel settore della consulenza per offrire ai partner economici e sociali dell’Europa (ad es. datori di lavoro, sindacati, rappresentanti di piccole imprese, associazioni di agricoltori, consumatori, etc.) la possibilità di esprimere formalmente la loro opinione sulle politiche dell’Unione Europea.

Gli obiettivi principali del tirocinio sono i seguenti:

- completare ed applicare concretamente le conoscenze acquisite dal tirocinante durante il corso di studio/lavoro;

- fornire al tirocinante una conoscenza pratica del lavoro svolto nei vari settori dell’ESC;

- permettere al tirocinante di acquisire esperienza attraverso i numerosi contatti che si stabiliscono durante il lavoro quotidiano.

Le aree prioritarie di interesse dell’ESC sono: A. Lavoro di consulenza, *Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambiente, *Unione Economica e Monetaria e Coesione Economica e Sociale, *Occupazione, Affari Sociali e Cittadinanza, *Relazioni Esterne, *Il Mercato Unico, Produzione e Consumo, *Trasporto, Energia, Infrastrutture e Società dell’Informazione. B. Altre aree: *Presidenza e gruppi (“Impiegati”, “Lavoratori” e “Interessi vari”), *Rapporti con organismi che operano nel settore sociooccupazionale, Direzione per gli Affari Generali, *Risorse umane e finanziarie, *Traduzione, Tecnologia dell’informazione e delle telecomunicazioni, *Comunicazione, stampa.

 TIROCINI DI LUNGA DURATA

Destinatari I candidati devono essere in possesso di un diploma di laurea ed avere approfondito la conoscenza di uno dei settori di attività dell’ESC durante il loro corso di studi o in qualsiasi altro modo: tesi di laurea, ricerca, altri periodi di formazione europea, etc. I candidati devono essere in possesso della conoscenza approfondita di una lingua comunitaria e della conoscenza sufficiente di un’altra lingua della Comunità (per i candidati di un paese non-membro è richiesta la buona conoscenza di una sola lingua comunitaria).

Durata Il tirocinio di lunga durata è di cinque mesi e viene proposto due volte all’anno: dal 16 Febbraio al 15 Luglio (periodo primaverile di formazione) e dal 16 Settembre al 15 Febbraio (periodo autunnale di formazione). I tirocinanti inoccupati potrebbero ricevere un sussidio mensile. I tirocinanti già retribuiti non riceveranno alcun contributo finanziario.

Scadenza Le domande devono essere presentate prima del 31 Marzo (periodo autunnale di formazione) e del 30 Settembre (periodo primaverile di formazione)

 

 TIROCINI DI BREVE DURATA Destinatari I candidati sono studenti universitari che fanno l’esperienza di un periodo di tirocinio da uno a tre mesi durante il loro corso di studi, per completare la loro carriera universitaria, o che si sono laureati recentemente. Non esiste limite di età per questo tipo di tirocinio. E’ richiesta la conoscenza approfondita di una lingua comunitaria e la conoscenza sufficiente di un’altra lingua della Comunità (per i candidati di un paese non-membro è richiesta la buona conoscenza di una sola lingua comunitaria). I tirocini di breve durata non sono retribuiti e possono essere svolti durante tutto il periodo dell’anno. http://www.eesc.europa.eu

Tirocini presso gli Uffici del Mediatore Europeo

 

Scadenza 31 Agosto L’ufficio del Mediatore Europeo offre tirocini che permettono ai tirocinanti di aggiungere esperienza pratica alle conoscenze e alle qualifiche acquisite durante il loro corso di studio. Ai tirocinanti viene richiesto di lavorare sotto la direzione di un Funzionario Giuridico. Generalmente essi devono occuparsi di svolgere indagini sulle denunce presentate, portare avanti ricerche pertinenti il lavoro del Mediatore, o entrambe le cose. Durata I tirocini hanno generalmente una durata di quattro mesi che può essere protratta fino ad un massimo di 11 mesi.

Sede del tirocinio I tirocini si svolgono a Strasburgo o a Bruxelles secondo le esigenze dell’ufficio.

Requisiti I tirocinanti vengono selezionati su base individuale e devono generalmente possedere: la cittadinanza europea; un diploma di laurea in giurisprudenza; la conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell’UE e la buona conoscenza di una seconda. E’ richiesta inoltre la conoscenza del francese e dell’inglese, le lingue di lavoro dell’Ufficio del Mediatore Europeo.

Contributo finanziario Il contributo finanziario per i tirocinanti che già ricevono un sostegno esterno verrà determinato su base individuale. Borse di studio per un periodo di tre mesi sono disponibili per i tirocinanti che non hanno a disposizione altri mezzi di sostegno economico. Il valore della Borsa di studio sarà circa 1200 € a Brussels o 1400 € a Strasburgo, compresa una indennità familiare, se ritenuta necessaria.

Scadenze 30 Aprile per i tirocini che hanno inizio il 1° Settembre; 31 Agosto per i tirocini che hanno inizio il 1° Gennaio.

Email: euro-ombudsman@europarl.eu.int

http://www.europarl.europa.eu/ombudsman

Opportunità di lavoro – Lavorare per il benessere con FCG in Finlandia

FCG è una società multi-competenze che fornisce servizi nel settore infrastrutture, progettazione ambientale e urbana, nella formazione multidisciplinare e nello sviluppo di servizi pubblici. I clienti della società rappresentano una vasta gamma di organizzazioni del settore pubblico e privato. Oltre che in Finlandia, FCG ha anche ampie operazioni internazionali in tutto il mondo. FCG ha filiali in Svezia, Estonia, Romania, Bulgaria, Nuova Zelanda e Singapore.

http://www.fcg.fi/eng/careers/

Opportunità di lavoro – Offerte nella sanità europea in Svezia

 

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), con sede a Stoccolma, sta cercando il seguente personale:

• Head of Section Corporate Services

• Senior Expert Microbiology

• Expert Mathematical Modelling

• Senior Expert Vaccine-preventable Diseases

• Senior Expert Pedagogy and Adult Learning

• Administrative Assistant

 

http://ecdc.europa.eu/en/aboutus/jobs/Pages /vacancies.aspx

Opportunità di lavoro – Lavorare nel turismo in Francia

 

Comptoir des Voyages è una società francese con uffici a Parigi, Lione, Tolosa, Marsiglia, Bordeaux e presto anche a Lille. Attualmente cerca il seguente personale:

• Conseiller Producteur Iles Océan Indien – Polynésie H/F

• Conseiller Vendeur Italie Grece H/F

• Conseiller Bassin Méditerranéen Grece

• Conseiller Producteur Portugal H/F

• Conseiller Vendeur Europe du Nord H/F

 

http://www.comptoir.fr/voyages/recrutement. aspx

Opportunità di lavoro – Lavoro in Australia Sul sito Working in A

 

Sul sito Working in Australia sono segnalati numerosi posti di lavoro in tutto il continente, tra cui:

• Consultant Radiologist, Multiple Locations

• Radiographer / Mammographer, Multiple locations

• Echo / Cardiac Sonographer, Rockhampton

• Senior Registrar – Intensive Care Unit, Perth

• Mercedes Tech, Cairns & Far North

• Automatic Transmission Specialist, Adelaide

• Panel Beaters & Spray Painters, Multiple Locations

Sul sito si possono trovare anche informazioni sui visti per lavorare in Australia, sulle specializzazioni più richieste, sulla redazione di CV e lettera di presentazione, ecc. http://www.workinginaustralia.com/jobs#.WTgW12jyjNA

Opportunità di lavoro – OSS e infermiere in Germania

 

In Germania ci sono molte opportunità di lavoro per OSS e infermieri con contratto a tempo indeterminato. Eurocultura, per conto di vari enti tedeschi, promuove queste opportunità in Italia e prepara i candidati selezionati dagli enti tramite un corso di lingua e di orientamento professionale gratuito. Dopo 4 mesi, superato l’esame livello B1 di conoscenza linguistica e un tirocinio breve, si inizia a lavorare nelle strutture come case di riposo o assistenza domiciliare.

Il personale OSS, oltre a lavorare, seguirà un percorso di formazione di 36 mesi per ottenere la qualifica tedesca di Altenpfleger (infermiere geriatrico). In alcuni casi il periodo di formazione potrà essere più breve mentre gli infermieri, una volta completata la pratica di riconoscimento del titolo, svolgeranno l’attività infermieristica.

Si possono candidare per partecipare a questo programma le persone in possesso della qualifica di OSS o del titolo di studio, conseguito in Italia o all’estero, necessario per esercitare la professione di infermiere. NON ci sono limiti d’età, è necessaria la cittadinanza italiana o di un paese dell’Unione Europea.

http://www.eurocultura.it/progetti/oss-einfermiere#sthash.1dX0tAtE.dpuf

Premio Altiero Spinelli: lanciato un contest per la diffusione della conoscenza sull’UE

 

 

Nell’anno in cui si celebra il 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma ed è in corso un processo di riflessione sul futuro dell’Unione, la Commissione europea ha lanciato un nuovo contest dedicato alla comunicazione sull’UE: il “Premio Altiero Spinelli per azioni di sensibilizzazione e conoscenza dell’Europa”.

Si tratta di un concorso di livello europeo mirato a ricompensare e dare visibilità a lavori o prodotti di alta qualità capaci di diffondere le conoscenze sull’Europa in modo efficace e creativo, contribuendo in tal modo a migliore la comprensione dell’UE da parte dei cittadini, a rafforzare il loro senso di appartenenza al progetto europeo ed ad accrescere la loro fiducia nei confronti dell’UE. Il concorso punta a valorizzare e premiare contributi eccellenti orientati in particolare a:

1) promuovere la conoscenza dell’UE e la riflessione critica sul passato, sul presente e sul futuro dell’Unione da parte di un pubblico non specializzato e del grande pubblico.
2) migliorare la comprensione dei cittadini in merito ai valori, agli obiettivi, ai benefici e alle potenzialità del processo di integrazione europea, nonché sui grandi traguardi raggiunti, sul costo della non-Europa, come pure sui fallimenti, le contraddizioni e dilemmi finora affrontati nel processo di integrazione europea.
3) proporre, testare e valutare materiali e approcci innovativi che possono essere utilizzati da policy-maker, professionisti, organizzazioni della società civile e istituzioni per meglio informare, educare, e rendere consapevoli i cittadini.
4) smascherare i miti populistici anti-UE su diversi aspetti del processo di integrazione europea, compresa la retorica estremista basata sul nazionalismo, nonché l’intolleranza e la disinformazione sulla legittimità, le competenze e il reale operato dell’UE.

Potranno essere premiati lavori che sappiano comunicare efficacemente le conoscenze le idee che emergono dalla ricerca sui processi di integrazione europea: può trattarsi di pubblicazioni, produzioni media, opere audiovisive, giornali, film, documentari, mostre/eventi, serie televisive, programmi radiofonici, opere di fiction, MOOC (Massive Open Online Courses) o altre iniziative emblematiche.

Il concorso è aperto a singoli individui o gruppi. Il candidato, o il group leader in caso di gruppi, deve avere conseguito almeno un diploma di laurea ed essere associato, al momento della candidatura, ad un istituto universitario o di ricerca, ad un’organizzazione della società civile, ad  un’impresa o organizzazione avente sede in uno Stato membro UE. Più in particolare i candidati possono essere scienziatistudiosi/ricercatoriartistiscrittorigiornalisti e altri soggetti che possono contribuire a far comprendere che cosa rappresenta l’UE oggi e per il futuro e perché i cittadini europei dovrebbero “innamorarsi dell’Europa”.

Il contest mette in palio sei primi premi da 50.000 eurosei secondi premi da 30.000 euro e dieci terzi premi da 17.000 euro.

I premi possono essere assegnati sia a lavori che sono stati completati negli ultimi due anni (premi di riconoscimento), sia a lavori ancora in corso ma in una fase di preparazione sufficientemente avanzata da dimostrare chiaramente il loro potenziale e con una data certa di finalizzazione (premi di incentivo).

Per partecipare al contest è prevista una procedura a due fasi:
1. I candidati devono necessariamente registrarsi al concorso entro il 16 agosto 2017 attraverso l’apposito form online
2. I candidati registrati verranno poi invitati a presentare la propria candidatura entro le ore 12.00 (ora dell’Europa centrale) del 2 ottobre 2017.

La valutazione delle candidature si svolgerà nel mese di ottobre e la cerimonia di premiazione avrà luogo nel primo trimestre del 2018.

Per maggiori informazioni e documentazione: pagina web dedicata

 

Formulari e Documenti

 Premio Altiero Spinelli – Rules of the Contest (file.pdf)